03-04/10/2020

2 GIORNI

Isola d'Elba a passo lento

ISOLA D'ELBA

Toscana

Italy

215€
a persona

sistemazione in camera doppia. Supplemento singola € 50.

Programma di 2 giorni:

I giorno: arrivo presso il porto di Cavo, colazione e partenza dell’escursione in direzione spiaggia dei Mangani; rientro a Rio per cena e pernottamento presso l’Aloe Ranch.

II giorno: colazione e check out, partenza dell’escursione che ci porterà lungo i sentieri del monte Arco con viste panoramiche su Capoliveri e Porto Azzurro; sosta all’isolotto di Ortano e rientro nel pomeriggio a Rio Marina dove prenderemo il traghetto per rientrare a Piombino.


Il pacchetto comprende:

  • 1 pernottamento presso il B&B Aloe Ranch con trattamento di mezza pensione 
  • 1 cena (escluse le bevande)
  • 1 pranzo al sacco per la domenica (1 panino, acqua e 1 frutto)
  • accompagnamento con guide ambientali escursionistiche
  • assicurazione e spese associative. 


Il pacchetto non comprende:

  • traversata in traghetto € 31 (€ 18 tratta con Aliscafo Piombino-Cavo, € 13 rientro Rio Marina-Piombino);
  • trasporto per e da Piombino (previsto ritrovo a Firenze il sabato mattina: benzina, autostrada, eventualmente da dividere in condivisione di auto)


L'isola d'Elba, regina dell'arcipelago toscano, ormai svuotata dai chiassi del turismo estivo ci aspetta.

Partendo dal porto di Cavo risaliremo i crinali del Monte Grosso (348 m) inoltrandoci tra le piante profumate della macchia in una delle zone più incontaminate dell'isola, scendendo per un passaggio obbligato sulla selvaggia e affascinante spiaggia dei Mangani all'interno di Cala dell'Inferno.

Nel pomeriggio, costeggiando per un buon tratto il mare, proseguiremo in direzione Monte Serra (421 m), prima di arrivare al paese di Rio nell'Elba, fra i più antichi insediamenti dell'isola, famoso per le miniere di ferro etrusche e per la fonte che alimentava i mulini e i lavatoi pubblici, dove nelle vicinanze ceneremo e pernotteremo.

Il giorno seguente faremo un'escursione rilassante tra i boschi del Monte Arco (278 m) che prevede, se le condizioni ce lo permetteranno, un ultimo bagno di saluto all'Estate all'isolotto di Ortano, prima di imboccare il sentiero panoramico lungo costa che ci condurrà al porto di Rio Marina per imbarcarci alla volta di Piombino.

Due escursioni indimenticabili a spasso nell'isola per conoscere e apprezzarne meglio la natura, le storie e le origini, godendo dei panorami e della costa che si affaccia sulla Toscana, avendo cura di non lasciarci indietro altro che le tracce provvisorie del nostro passaggio.

Nel primo giorno di escursione sono previsti circa 15 km con un dislivello ben distribuito di circa 700 m. Il secondo giorno il dislivello è più leggero di 300-350 m e il percorso si articola in 12 km. Le guide si riservano la possibilità di attuare cambiamenti di percorso qualora si verificassero condizioni che lo richiedano.

Difficoltà escursionistica: E
Difficoltà fisica: media
in caso di maltempo verrà spostato alla settimana successiva

Conduzione trekking: Andrea Locoratolo e Juri Sbrilli

Sono Andrea, ho trent’anni e un’ insana volontà di scoprire mi ha  portato a lavorare per due anni come marinaio a bordo di una splendida barca a vela di 30 mt, in giro per il Mediterraneo. Laureatomi in Scienze motorie sono diventato collaboratore sportivo per la Uisp (Unione Italiana Sport Per Tutti) e svolgo oltre ai corsi AFA per anziani, ginnastica dolce, anche progetti rivolti al sociale con bambini e ragazzi servendomi dello sport e del camminare come strumenti per nuove esperienze formative. La passione e la curiosità per quello che la natura può insegnare mi hanno spinto ad iscrivermi al corso GAE. 

Mi chiamo Juri, sono nato in città, ma la campagna ha animato le mie  estati infantili e, una volta adulto, il richiamo è stato così forte da farmi decidere di andare a viverci.  Da qualche anno ho iniziato a esplorare il territorio toscano cercando di comprenderne l’origine, le trasformazioni e la storia. In seguito agli studi umanistici ho conseguito la formazione di guida ambientale e occasionalmente collaboro col mio ex-docente naturalista specializzato in analisi e monitoraggio di fauna e ambiente in giro per la Toscana. Come guida mi piace stimolare  all’ ascolto e alla presenza le persone che accompagno, invitandole a soffermare lo sguardo intorno ai propri passi.

In collaborazione con l'associazione l'Erba Canta, associazione culturale e di promozione sociale  che si dedica alla tutela e alla valorizzazione dell'ambiente attraverso esperienze in natura, passeggiate in aree urbane, promuovendo la biodiversità e sostenendo la custodia degli habitat urbani  con il loro potenziale estetico ed ecologico. Organizza, inoltre, laboratori esperienze sensoriali ed incontri per recuperare antiche pratiche e saperi.


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Il sottoscritto Interessato, letta l’informativa ed acquisite le informazioni fornite dal Titolare del trattamento: procedendo con l'iscrizione, richiede ad essere aggiornato su tutte le iniziative promozionali e commerciali, attraverso l’invio di materiale pubblicitario e/o promozionale tramite email.